C

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato

crostata di ricotta e gocce di cioccolato Crostata di ricotta e gocce di cioccolato Crostata di ricotta e cioccolato

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato è una ricetta che avevo in mente da molto tempo ma poi per un motivo o l’altro ho lasciato stare. E finalmente oggi mi sono deciso di preparare questa fantastica ricetta vado al supermercato di fiducia a comprare quello che mi serve e comincio a prepararla sulle note di qualche canzone passata in radio e canzone dopo canzone ho finito di prepararla.

La faccio freddare per fare le foto e non vedo l’ora di assaggiarla!. Sono impaziente non vedo l’ora di mangiarla nel frattempo mi porto avanti faccio le foto per il sito, mi preparo una fetta l’assaggio e vi posso assicurare che è stata una goduria ad ogni cucchiaiata, mi metto al computer per scrivere la ricetta faccio partire un album a caso e comincio a scrivere, finisco di mettere l’ultimo punto sulle note dell’ultima canzone dell’album e solo in quel momento mi rendo conto di essere stato al computer un sacco di tempo ma posso dire con certezza che ne è valsa veramente la pena!.

crostata di ricotta e gocce di cioccolato Crostata di ricotta e gocce di cioccolato Tarte    la ricottacrostata di ricotta e gocce di cioccolato Crostata di ricotta e gocce di cioccolato Ricotta cheese pie

Leggi anche: Profiteroles

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato

  • Porzioni: +6 Persone
  • Problema: Media
  • Stampa

ingredienti

Pasta frolla

  • 500g Farina “00”
  • 250g Burro
  • 60g Uova
  • 40g Uova (Tuorli)
  • 200g Zucchero
  • 2 cucchiaini di vaniglia

Per il ripieno

  • 500g Ricotta
  • 150g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 Cucchiaino di vaniglia
  • 100g Gocce di cioccolato (facoltative)

Istruzioni

Pasta frolla

  1. Mescolare insieme farina e burro precedentemente tagliato a pezzettini, quindi lavorarli inizialmente con la punta delle dita e poi sfregandoli con il palmo delle mani fino a ottenere un composto “sabbioso”.
  2. Disporre il composto a fontana e unire lo zucchero, le uova, il sale e gli armoni. Impastiamo il composto giusto il tempo necessario affinché si ottenga un impasto compatto, dopodiché formano un panetto e copriamolo con della pellicola o con della carta forno e facciamolo riposare in frigorifero per almeno 60′ minuti.
  3. Trascorsi i 60′ minuti togliamo la pasta dal frigo e infariniamo leggermente il piano da lavoro e dividiamo il panetto in due uno che servirà per foderare la teglia e l’altra per le decorazioni, spianiamo quindi la pasta in un disco dello spessore di circa 3-4 mm e sistemiamolo dentro la tortiera per crostate precedentemente imburrata e infarinata. Sistemiamola accuratamente con le dita facendola aderire perfettamente alla tortiera. Nel caso in cui si rompesse in alcuni punti non c’è da preoccuparsi perché possiamo tranquillamente “rattoppare” con altra pasta laddove si fosse rotta. Pareggiamo i bordi dei lati passandoci sopra il matterello o aiutandoci con un coltello. Bucherelliamo la base della crostata con una forchetta ed ora è pronta per accogliere il ripieno nei migliori dei modi.

Il ripieno

  1. Il ripieno è la cosa più veloce e semplice da preparare e lo si prepara mettendo dentro un recipiente i tuorli, 1/2 zucchero, vaniglia e la ricotta sbattiamo il tutto con una frusta in modo molto energetico cosi da evitare di lasciare dei grumi di ricotta nell’impasto, mescoliamo fin quando otterremo un composto liscio ed omogeneo.
  2. Ora dobbiamo occuparci degli albumi che in precedenza abbiamo messo dentro un secondo recipiente, iniziamo a montare gli albumi aiutandoci con una frusta elettrica e poco per volta aggiungiamoci lo zucchero fin quando non lo abbiamo messo tutto. Montiamo il composto a neve (non ferma) e uniamolo al composto preparato in precedenza con tuorli, zucchero, vaniglia e ricotta mescoliamo quindi gli albumi dal basso verso l’altro con l’aiuto di un cucchiaio o con un leccapentole mescoliamo il tutto fin quando il composto fin quando non otterremo un composto liscio e omogeneo. In fine aggiungiamoci le gocce di cioccolato e diamo l’ultima mescolata veloce.
  3. Versiamo il composto dentro tortiera precedentemente foderata con la pasta frolla, decoriamo la crostata con le classiche strisce e non resta che infornare questa magnificenza a 180° a forno ventilato per un tempo che va da 20 minuti ad un massimo di 55 minuti (metto questo tempo di cottura cosi ampio perché varia molto dal tipo di forno e dal tipo di ricotta utilizzata quindi arrivati a 20 minuti di cottura controlliamo la parte della ricotta se risultasse troppo chiara facciamola cuocere fin quando anche la ricotta assumerà una leggera doratura.
  4. Quando la crostata è arrivata a cottura consiglio di toglierla dal forno e lasciarla completamente raffreddare prima di mangiarla.

Note:  Nel caso in cui avessimo gia messo la frolla dentro la tortiera io consiglio di metterla in frigo fin quando non avremmo finito di preparare il ripieno.

Possiamo sostituire le gocce di cioccolato con l’uvetta.

Vi consiglio di lavorare l’impasto della pasta frolla solo il tempo necessario ad incorporare gli ingredienti, cosi da rendere la crostata morbida e non dura a fine cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.