torta dalle non pretese Torta dalle non pretese Torta dalle non pretese

 

Torta dalle non pretese ebbene si, avete letto bene!, questa ricetta è veramente all’insegna della semplicità e da come si evince dal titolo dalle non pretese!, mi piacciono molto le cose semplici come disse Stive Jobs 

La semplicità è il massimo della raffinatezza

anche io ho sposato questa filosofia e da questo nasce la torta dalle non pretese che non è nient’altro che una un pan di Spagna tagliato a metà e farcito con della crema pasticcera fatta in casa, con una spolverizzata di cioccolato fondente che può essere tranquillamente sostitute con delle gocce di cioccolato ed ecco qua una torta fantastica, semplicissima, perfetta per ogni occasione speciale! 🎁🎉🎊.

La crema pasticcera

È fondamentale usare una crema pasticcera fatta in casa, ho provato una volta ad usare la crema pasticcera comprata al supermercato e vi posso assicurare che è tutto quello che volete ma non è una crema pasticcera!!!! quindi qualora vorreste seguire il mio consiglio non compratela ma preparatela in casa!.

Leggi anche: Crema pasticcera

Torta dalle non pretese

  • Porzioni: 8+ Persone
  • Problema: Facile
  • Stampa

ingredienti

Pan di Spagna

  • 480g Uova
  • 240g Zucchero
  • 240g Farina “00”
  • 1/2 Bacca di vaniglia

Crema pasticcera

 

  • 1l Latte
  • 120g Tuorli
  • 200g Zucchero
  • 120g Farina
  • 1 Bacca di vaniglia

Bagna per dolci

  • 200 ml Acqua
  • 100g Zucchero

 

 

Istruzioni

  1. La prima cosa che dobbiamo preparare è il pan di Spagna che va preparato il giorno prima e lo si prepara nel seguente modo: Nel contenitore della planetaria mettiamo le uova, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia azioniamo la planetaria a velocità massima e facciamo montare il tutto fino a quando la uova non saranno triplicate di volume e noteremo che il composto diventerà molto più chiaro.
  2. Versiamo nella planetaria ancora in funzione la farina setacciata due volte per evitare che formino grumi, lasciamo girare la planetaria per qualche altro secondo (giusto il tempo di far assorbire per bene la farina).
  3. Spegniamo la planetaria e versiamo in una tortiera da 23 cm precedentemente foderata con della carta forno (facendo un cerchio per la base e dei rettangoli per i lati della tortiera cosi otterremo un risultato migliore).
  4. Versiamo quindi l’impasto nella tortiera e inforniamo a 150° per 45 minuti forno ventilato (il forno deve essere preriscaldato) dopo 45 minuti facciamo il test dello stuzzichino per controllare se è cotto.
  5. Una volta cotta lasciamolo freddare completamente per questo io lo preparo il giorno prima per il giorno dopo.
  6. Il giorno dopo dobbiamo tagliare il pan di Spagna a metà con un coltello grande a sega possiamo tagliarlo sia in due che in tre a nostro gusto personale, Bagniamo quindi la base del pan di Spagna con una bagna preparata con acqua e zucchero facciamola bollire qualche minuto ed è pronta all’utilizzo (la si può aromatizzare in ogni modo), versiamo una generosa quantità di crema, grattugiamo del cioccolato sulla superficie della crema o cospargiamoci le gocce di cioccolato e in fine copriamo con l’altra metà del pan di Spagna precedentemente bagnato.
  7. Mettiamo in frigo per almeno 1 ora, dopodiché non resta che gustarci questa meravigliosa torta!!!

Note: 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.