calamari alla marinara Il vecchio marinaio Il vecchio marinaro 800x1066

 

Il vecchio marinaio è il nome di questo meraviglioso piatto, mentre andavo al supermercato per comprare tutto quello che mi serviva mi venivano in mente delle scene di un vecchio marinaio con la barba ormai divenuta bianca nella pace più assoluta cullato dalle onde del mare su una barca, confinato solo dalla sua immaginazione che aspettava di tirare sù una corda ormai usurata. La ricetta di oggi sono dei calamari alla marinara è un piatto molto facile da preparare ma che richiede molta pazienza in quanto il calamaro può essere cucinato in due modi il primo è con una cottura veloce quindi alla piastra, il secondo è una cottura molto più lunga cosi da rendere morbide le carni. Per preparare questa ricetta occorrono dei calamari i più piccoli che riuscite a trovare, dei pomodorini ciliegia (l’importante è che siano freschi), alici e nel caso volessimo osare possiamo aggiungere delle olive taggiasche all’olio. Per rimare in tema vi propongo anche un dolce che personalmente adoro molto veloce da preparare, monsone sono dei piccoli biscotti morbidi all’avena con gocce di cioccolato buonissimi.

Alla dritta di ogni pena c’è una gioia sicura.

Leggi anche: Monsone

Il vecchio marinaio

  • Porzioni: +3 Persone
  • Problema: Facile
  • Stampa

ingredienti

  • 6 Calamari
  • 2 Filetti di alici sott’olio
  • 5/6 Cucchiai di olio EVO
  • 2 Spicchi d’aglio
  • 1/2 Bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Prezzemolo Q.B.
  • 5 Pomodorini Cilegia

Istruzioni

  1. Prendiamo una padella e mettiamoci olio, aglio e alici facciamo rosolare il tutto fin quando l’aglio non sarà ben dorato, dopodiché aggiungiamoci i calamari che abbiamo fatto pulire e versiamoci il vino, facciamo evaporare leggermente il vino e mettiamoci i pachino precedentemente lavati e tagliati a metà.
  2. Saliamo leggermente e facciamo cuocere a fuoco medio basso per 40 minuti. Ora non resta che spegnere il fuoco e servire questo meraviglioso piatto.
  3. Se vogliamo possiamo preparare dei cubetti di pane da pucciare nel sughetto, io solitamente li preparo così: prendo del pane casereccio e lo taglio a fettine dopodiché ne faccio dei cubetti che insaporisco con dell’olio, sale e del rosmarino e che inforno a 180° fine quando non diventano ben dorati.

Note: Raddoppiare i calamari se riuscite a trovarli piccolini. Nel caso come detto prima possiamo aggiungere quando mettiamo i pomodorini nella padella aggiungere anche le olive cosi da dare un gusto più deciso al piatto. I pomodorini che possiamo usare sono ciliegia, piccadilly e datterini. Possiamo sostituire il prezzemolo con il timo limonato.

 

calamari alla marinara Il vecchio marinaio calamari alla marinara

Tiziano Gargani

Salve, mi presento sono Tiziano Gargani e adoro la cucina in ogni sua forma, adoro scrivere le ricette sul mio blog e far conoscere la mia versione della cucina, oltre a cucinare mi piace leggere e suonare il pianoforte.
Cucinaconpassione è un sito dove sfogo il mio essere attraverso la cucina, sono come un pittore che dipinge una tela e ogni mia tela è una ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.