G

Gambero fuor d’acqua

gambero fuor d'acqua Gambero fuor d’acqua Gambero fuor dacqua

Gambero fuor d’acqua

Gambero fuor d’acqua è un primo piatto semplice da preparare,questo piatto di pasta viene preparato con dei gamberi piccoli, delle zucchine romanesche, e degli gnocchi di patate. Per questa ricetta preferisco cuocere separatamente gli ingredienti per evitare che i gamberi diventino troppo stoppacciosi. Questo piatto di pasta è ideale quando dobbiamo preparare un pranzo o una cena per amici e vogliamo fare una bella figura.

 

Leggi anche: Gnocchi di patate

Gambero fuor d'acqua

  • Porzioni: 5 Persone
  • Problema: Media
  • Stampa

ingredienti

  • 300g Gamberetti freschi
  • 500g Gnocchi di patate
  • 8 Cucchiai di olio EVO
  • 1 Spicchio aglio
  • 2 Peperoncini secchi
  • 1 Zucchina
  • 50g Pecorino romano
  • 1 Panna
  • 1/2 Bicchiere di vino bianco

Istruzioni

  1. Prendiamo una padella e mettiamo al suo interno l’aglio precedentemente sbucciato e tagliato a metà, olio e peperoncino facciamo soffriggere il tutto fino a quando l’aglio non si sarà ben rosolato.
  2. Ora occupiamoci dei gamberetti che puliremo nel seguente modo; togliamo la testa, dopodiché sgusciamoli e togliamogli il budello centrale, una volta puliti e sciacquati tutti i gamberi aggiungiamoli dentro la padella e aggiungiamoci subito mezzo bicchiere di vino bianco, facciamo cuocere i gamberetti solo lo stretto necessario un paio di minuti saranno sufficienti.
  3. Quando i gamberi sono cotti togliamoli dalla padella e aggiungiamo la zucchina precedentemente lavata e tagliata con una grattugia larga (utilizziamo una grattugia anche per velocizzare il tempo di cottura delle zucchine) cuociamo le zucchine per 3-5 minuti.
  4. Ora uniamo alle zucchine i gamberi che abbiamo levato in precedenza e aggiungiamoci subito la panna, mescoliamo il tutto e lasciamo per un secondo da parte.
  5. Buttiamo gli gnocchi in acqua ormai a bollore precedentemente salata e quando cominciano a venire a galla dobbiamo levarli con un piccolo scolapasta lasciando l’acqua ancora sul fuoco.
  6. Mescoliamo gli gnocchi con il condimento e fuori dal fuoco aggiungiamoci il pecorino romano (è importante aggiungere il pecorino fuori dal fuoco per evirare che fili).
  7. Ora non resta che servire questa squisitezza.

Note:  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.