crêpes Crêpes Crepes ricetta

 

Crespella, conosciuta anche con il termine francese di crêpes, è un tipo di cialda sottile, morbida e non croccante, cotta su una superficie rovente tonda.  Le crespelle vengono farcite di ripieni vari, dolci o salati e arrotolate su sé stesse per racchiuderli. L’impasto è a base di latte, uova, farina.

La crespella è generalmente considerata una pietanza tipica della cucina francese, tuttavia sono presenti preparazioni simili in vari paesi d’Europa. Suo “parente prossimo” è il pancake e fanno parte della stessa famiglia anche le guaire.  Le crespelle dolci vengono condite ad esempio con confetture, marmellate, salse al cioccolato, nutella, creme, panna o mascarpone, burro o margarina e zucchero, liquori e sciroppi, noci, nocciole, mandorle, frutta di ogni tipo e canditi. crêpes Crêpes Crepes2

Una versione particolarmente famosa è la crêpe suzette, ripiena di salsa all’arancia e infiammata con liquore Grand Marnier, inventata nel 1903 dal cuoco francese Escoffier e considerata, per il primo ventennio del 1900, il non plus ultra dei dessert di lusso. La crespella viene preparata più frequentemente in versione dolce.

Le versioni salate tuttavia non mancano e sono preparate nella Francia nord occidentale utilizzando farina di grano saraceno: prendono il nome di galette e possono venire servite come spuntino, antipasto o secondo, accompagnandosi a formaggi, salumi, verdure, funghi, crostacei e salse varie. Tipiche della Bretagna, sono diventate il piatto più rappresentativo della cucina bretone.

In alcuni tipi di zuppe e minestre si usa tagliarle a striscioline e accompagnarle al brodo, solitamente di carne, come ad esempio si fa in Austria ed in Alto Adige per la Frittatensuppe.

 

Crêpes

  • Porzioni: 25 Crêpes
  • Problema: Facile
  • Stampa

ingredienti

 

  • 3 Uova
  • 250g Farina “00”
  • 500ml Latte

 

 

Istruzioni

  1. In una planetaria mettere uova e latte facciamo partire la macchina a velocità media e una volta amalgamati per bene i due ingredienti mettiamo la farina precedentemente setacciata.
  2. Una volta ottenuto un composto omogeneo e privo di grumi prendiamo una padella antiaderente ungiamola con un pochino di olio spargendolo su tutta la superficie aiutandoci con un pezzetto di carta.
  3. Mettiamo 1 mestolino di composto e ruotando la padella facciamo andare tutto il composto su tutta la superficie della padella nel caso in cui il composto non bastasse aggiungiamone dell’altro.
  4. Facciamo cuocere per 1 minuto circa a fuoco medio basso fino a quando non diventi un pochino dorata, giriamola dall’altra parte e cuociamo per un’altro 1 minuto circa.
  5. Ripetiamo la stessa operazione fino a quando non abbiamo finito il composto.

Note: Possiamo farcire in qualsiasi modo più ci piaccia possiamo utilizzare della nutella, della frutta, miele con frutta secca, insomma qualsiasi cosa più vi piaccia.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.