calamari ripieni Calamari Ripieni Calamari ripieni

 

Calamari ripieni una ricetta facilissima da preparare molti gli ingredienti ma molto veloce da preparare, la ricetta è perfetta per il pranzo di Natale o per un pranzo/cena tra amici! possiamo sostituire i gamberi con qualsiasi cosa vi piaccia di più: cozze, vongole, scampi, granchio, aragosta, insomma quello che vi piace di più! o possiamo anche sostituirlo con delle zucchine, melanzane, con quello che vi piace di più!

Calamari Ripieni

  • Porzioni: 4 Persone
  • Problema: Facile
  • Stampa

 

ingredienti

 

  • 4 Calamari
  • 150g Gamberi
  • 100g Pane raffermo
  • 1 Cucchiaio di parmigiano
  • 1/2 Bicchiere di vino bianco
  • Capperi Q.B.
  • Olive Q.B.
  • 1 Uovo
  • 1 Spicchio di aglio
  • Prezzemolo
  • Sale e pepe Q.B.
  • Sedano, carota, aglio (per la bisque)
  • 5 Pomodori piccadilli

 

 

Istruzioni

 

  1. Comprare i calamari freschi e gia puliti. Sgusciare i gamberi e mettere da parte teste e gusci che serviranno dopo per la preparazione della bisque che servirà per nuocere i calamari.
  2. Per preparare il fumetto occorre prendere un tegame con i bordi medi e mettere olio, aglio precedentemente privato della parte esterna, sedano precedentemente lavato e tagliato a cubetti e la carota pulita con il pela patate e tagliata a cubetti, facciamo rosolare per qualche minuto e dopodiché aggiungiamo gli “scarti” dei gamberi N.B.(Dobbiamo togliere gli occhi dei gamberi), facciamo quindi rosolare il tutto e sfumiamo con del vino bianco, appena l’odore del vino è svanito aggiungiamo l’acqua fredda, saliamo pepiamo e facciamo cuocere per 2 ore.
  3. In una padellina mettiamo olio e aglio e facciamo rosolare per qualche minuto e successivamente aggiungiamoci i gamberi precedentemente tritati al coltello e i tentacoli dei calamari, ora leviamo l’aglio e sfumiamo con del vino bianco e quando l’odore del vino sarà svanito spegniamo il fuoco e lasciamo freddare.
  4. Una volta freddo mettiamo all’interno della padella la mollica del pane precedentemente tritata, il prezzemolo precedentemente tritato, parmigiano, capperi e olive precedentemente tritate e l’uovo, mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Aggiustiamo di pepe e di sale e mettiamo il ripieno dentro una sacca da pasticcere senza bocchetta e riempiamo i calamari per 3/4 la tasca dei calamari. Chiudere l’apertura dei calamari con uno stuzzicadenti per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.
  6. In un tegame mettere olio e aglio e facciamo rosolare l’aglio per qualche minuto e successivamente aggiungiamo i calamari e facciamo rosolare anch’essi per qualche minuto da entrambi i lati, buchiamo i calamari con uno stuzzicadenti per evitare che si gonfino e si rompano durante la cottura.
  7. Sfumiamo i calamari con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciamo evaporare e aggiungiamo qualche oliva e i pomodori precedentemente lavati e tagliati in quattro, cuociamo per circa 25 minuti a fuoco medio-basso a recipiente coperto. Durante la cottura aggiungere un pochino di fumetto di pesce.
  8. A fine cottura togliamo i calamari dal tegame e con un frullatore ad immersione frulliamo il composto rimasto nel tagame fino ad ottenere un composto liscio.
  9. Ora non resta che servirlo come più ci piace, io in questo caso l’ho tagliato a rondelle e cosparso con la salsa ricavata dalla cottura e accompagnate con delle chips di patate.

Note: È importante la cottura del calamaro perché non ci sono vie di mezzo o cotto poco o cotto molto quindi è opportuno che il calamaro cuoci per 25 minuti a fuoco medio-basso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *