tiramisù agli oreo Tiramisù agli oreo tiramis   agli oreo

 

Tiramisù agli oreo 

Tiramisù agli oreo questa è la mia versione di un classico dolce già gustoso di per sé. Con questa ricetta otterremo un vero e propio trionfo di gusto, io personalmente credo che la crema che vi descriverò qui sotto sia una delle più buone in assoluto!. Come si evince dall’immagine di presentazione io ho voluto dare un gusto di cioccolosità in più cospargendo con del topino al cioccolato che conferirà angora più gusto al tutto, c’è da dire che questa ricetta ha un rapporto calorico è molto alto quindi consiglio di comporlo in una teglia e servirlo in piccoli quadratini. Questo dolce è la ciliegina sulla torta del fine pasto di Natale!.

 

Leggi anche: Tiramisù

 

Tiramisù agli oreo

  • Porzioni: 10 Persone
  • Problema: Facile
  • Stampa

 

ingredienti

  • 4 Uova
  • 80g Zucchero
  • 150g Oreo doppia crema
  • 500g Mascarpone
  • 500ml Caffè +
  • 1 Pacco di savoiardi

Istruzioni

  1. Iniziamo con i biscotti oreo, dobbiamo dividere tutti i biscotti dalla crema. La rotelle di crema le mettiamo dentro un bicchiere e la scegliamo in microonde per meno di 30 secondi, mentre i biscotti dobbiamo o metterli dentro una busta per alimenti e con un matterello schiacciarli, o utilizzando un mixer e frulliamo fino a renderli fini.
  2. In un recipiente mettiamo le uova con metà dello zucchero e iniziamo a mescolare nel caso utilizzassimo una planetaria a velocità media, nel caso utilizzassimo delle fruste elettriche a velocità massima, quando vediamo che si comincia a montare aggiungiamo l’altra metà di zucchero e mescoliamo fino a quando non raddoppieranno di volume.
  3. Una volta montati per bene mettiamoli da parte e in un secondo recipiente mettiamo il mascarpone, crema degli oreo precedentemente sciolta e i biscotti precedentemente frullati,  mescoliamo a velocità alta fino a quando il mascarpone non diventa cremoso, una volta cremoso versiamo poco uovo nel mascarpone e mescoliamo con un leccapentole dal basso verso l’alto aggiungiamo le uova in due parti avendo l’accuratezza di mescolare sempre dal basso verso l’alto, fino a quando le uova non saranno ben amalgamate al mascarpone, riponiamo in frigo.
  4. Nel frattempo che il mascarpone si riposa in figo, cominciamo a preparare delle macchinette di caffè preparate con la moka, una volta preparate occorre far freddare completamente il caffè prima di poterlo utilizzare (nel caso in cui utilizzassimo lo stesso il caffè caldo rischiamo che il savoiardo diventi troppo inzuppato e quindi scomparirà del tutto nella masticazione, sentiremo solo il gusto del caffè).
  5. Finalmente è arrivata l’ora di comporre il nostro fantastico tiramisù prendiamo una teglia da forno dalle dimensioni non molto grandi e cominciamo a comporre il dolce nel seguente modo; versiamo 4 cucchiai di crema sulla base, bagniamo i savoiardi nel caffè e disponiamoli in senso verticale sopra la crema e ripetiamo la stessa operazione fino a quando non avremmo la base completamente o parzialmente coperta (se rimangono dei piccoli vuoti nei lati non c’è problema), versiamo una generosa quantità sopra i biscotti e ripetiamo l’operazione fatta in precedenza dei savoiardi soltanto che il secondo strato di biscotti dovranno essere disposti orizzontalmente su tutta la superficie e copriamo con tutta la crema che ci è rimasta. Ora non resta che spolverizzare con del cacao amaro tutta la superficie e mettiamo in frigo per mezza giornata prima di mangiarlo!.

Note: Possiamo servire cospargendo la superficie del dolce con del topping al cioccolato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *