rrofiteroles Profiteroles Profiteroles

 

Rrofiteroles L’origine è probabilmente da attestarsi alla corte di Caterina de’ Medici, in particolare ad un suo cuoco, un certo Popelini, che creò il suddetto dolce, la cui fama si diffuse però solo nel XVII secolo. A Firenze infatti il dolce è chiamato “bongo”, attestando un’origine probabilmente diversa da quella francese. È un dolce molto buono ottimo per un fine pasto o usato come torta di compleanno!. Il dolce è composto da Bignè, crema pasticcera ed una ricopertura.

Profiteroles

  • Porzioni: 15 Persone
  • Problema: Facile
  • Stampa

 

ingredienti

 

Ricopertura al cioccolato

  • 400g Cioccolato fondente
  • 500ml Panna
  • 20ml Latte

 

Istruzioni

  1. Prepariamo per prima cosa la crema e i bignè.
  2. Ora assembliamo il profiteroles mettiamo la crema dentro una sacca da pasticcere con una bocchetta liscia riempiamo i bignè bucandoli da sotto e riempiamoli per bene.
  3. Ripetiamo la stessa operazione fino a quando non finiamo tutti i bignè.
  4. Prepariamo la ricopertura, in un pentolino mettere panna e latte riscaldiamo fino a quando non sta per bollire e successivamente mettiamo il cioccolato fondente precedentemente spezzato con le mani e facciamo sciogliere il cioccolato, una volta sciolto passiamo i bignè precedentemente farciti nel cioccolato (possiamo procedere in due diverse metodologie il primo è immergere completamente il bignè nel cioccolato e con una forchetta lo tiriamo fuori e facciamo scolare la cioccolata in eccedenza, il secondo metodo è mettere tutti i bignè su una grata da cucina va bene anche quella del forno e mettiamo sotto la grata sempre quella del forno non forata, disponiamo tutti i bignè sulla grata e aiutandoci con una brocca, cucchiaio o mestolo versiamo il cioccolato sul bignè fino a ricoprirlo per bene.
  5. Ora possiamo servirli come più ci piace monoporzione mettendo quattro bignè in un piatto formando una piramide o in una teglia da cucina.

Note: Possiamo riempire l’interno del bignè con una crema chantilly, crema al cioccolato o con della panna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.