piccolini arrabbiati Piccolini arrabbiati Piccolini arrabbiati

Piccolini arrabbiati ebbene si questa è la nostra versione della pasta all’arrabbiata, un piatto povero tipico della cucina laziale divenuto ormi famoso in tutta Italia. Adoro preparare questo piatto perché è un piatto senza troppi fronzoli ed è un piatto decisamente povero e la cosa migliore è per il fatto che è veramente facile da preparare. Il piatto viene preparato con pochi ingredienti ma buoni, è un piatto dal gusto deciso, realizzato con dei pomodorini datterini ma nel caso in cui non avessimo in casa dei pomodorini freschi possiamo tranquillamente utilizzare una passata di pomodoro. Quando prepararla? io consiglio di prepararla quando il tempo per dedicarsi hai fornelli è poco, o quando i figli portano a casa degli amici, o semplicemente perché ne hai voglia.

Se i tuoi figli portano amici per pranzo e non volete fargli mancare nulla leggete anche la ricetta qui sotto (leggi anche).

Leggi anche: Frittelle easy

Piccolini arrabbiati

  • Porzioni: 3 Persone
  • Problema: Facili
  • Stampa

ingredienti

  • 300g Pasta
  • 500g Pomodorini datterini
  • 1 Aglio
  • 8 Cucchiai di olio EVO
  • 3 Peperoncini
  • Prezzemolo Q.B.
  • 80G Pecorino romano
  • Sale Q.B.

Istruzioni

  1. La prima cosa che occorre prepararci è l’acqua per la pasta perché come leggerete di seguito la ricetta è veramente veloce da preparare, quindi saliamo e copriamo con un coperchio.
  2. Mentre aspettiamo che l’acqua della pasta arrivi a bollore prendiamo una padella e mettiamo al suo interno l’olio,  aglio che abbiamo precedentemente sbucciato, tagliato a metà e privato dell’anima (cioè la parte centrale).
  3. Mentre l’aglio si rosola a fuoco medio-basso occupiamoci dei pomodorini datterini, priviamoli del piccolo, laviamoli con cura e successivamente tagliamo i pomodorini in quattro parti e mettiamoli dentro una bowl, una volta tagliati tutti i pomodori mettiamoli per un secondo da parte e torniamo ad occuparci dell’aglio.
  4. Io consiglio di non usare una fiamma troppo aggressiva altrimenti rischiamo che il peperoncino si bruci, quando l’aglio si sarà ben rosolato togliamolo dalla padella e versiamo i pomodori nella padella, saliamo e copriamo con un coperchio. I pomodori dovranno cuocere per circa 10 minuti.
  5. Nel mentre il sugo si cuoce buttiamo la pasta all’interno dell’acqua ormai a bollore e portiamola a cottura, quando la pasta è ormai cotta scoliamola e versiamola dentro una bowl capiente e versiamo sopra la pasta il condimento, amalgamiamo il tutto e versiamoci il pecorino e il prezzemolo precedentemente lavato e tritato.
  6. Ora non resta che servire questa magnificenza.

Note:  Possiamo sostituire i pomodori datterini con qualsiasi altra tipologia di pomodori freschi da sugo o nel caso possiamo utilizzare la passata di pomodoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.